Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

SwissSkills Team brilla a Budapest

Il team svizzero ha sbancato così gli EuroSkills a Budapest. La delegazione composta da 8 membri si è aggiudicata quattro medaglie d’oro e due medaglie di bronzo. Lo SwissSkills Team non aveva ancora mai portato a casa un simile bottino di titoli europei. Per la prima volta agli EuroSkills inoltre, uno svizzero si è aggiudicato il titolo di «Best of Europe». L’installatore elettricista Daniel Gerber ha ottenuto il punteggio più alto tra gli oltre 500 partecipanti.

Daniel Gerber (installatore elettricista), Simon Rüedi (meccanico di macchine agricole ed edili), Pascal Gerber (lattoniere) e Michael Egli (scalpellino - architettura): ecco i nomi dei nuovi campioni europei delle professioni della Svizzera.
Durante tre giornate i quattro svizzeri hanno convinto la giuria nella propria professione e hanno affrontato a Budapest giovani professionisti provenienti da tutta l’Europa con una soglia d’età di 25 anni. Il fantastico bilancio della Svizzera è inoltre arrotondato dalle medaglie di bronzo di Lea Meier (pittrice decoratrice) e Philippe Bütschi (gessatore-costruttore a secco), nonché dalla quarta posizione di Valeria Tschann (estetista AFC) e di Stefan Hersche (muratore).

Daniel Gerber «Best of Europe»

A Daniel Gerber è stato persino conferito il titolo di «Best of Europe». L’installatore elettricista di Hirzel/ZH ha svolto una competizione pressoché perfetta, ottenendo 796 su 800 punti possibili, ovvero il punteggio più alto tra gli oltre 500 partecipanti degli EuroSkills 2018.

«La Svizzera è sulla strada giusta»

«L’esito straordinario del nostro team mostra ancora una volta che con la formazione professionale svizzera ci troviamo sulla strada giusta», si rallegra Christine Davatz, delegata ufficiale di SwissSkills e capo della delegazione svizzera. Dietro la formazione professionale di successo vi sono le associazioni professionali e l’intera economia svizzera. «Questo risultato è la prova del fantastico lavoro di formazione che le aziende e le associazioni svolgono in tutta la Svizzera», aggiunge Christine Davatz.
La stessa, come anche Rico Cioccarelli, delegato tecnico di SwissSkills, citano tuttavia come fattore di successo anche l’instancabile lavoro di preparazione e l’impostazione altamente professionale dell’intera delegazione svizzera di SwissSkills. «Dietro ogni successo di questi EuroSkills si celano molto lavoro e molta passione. Sono molto orgoglioso delle performance dei nostri partecipanti, esperti e teamleader. A tutti loro va un enorme ringraziamento.»

Bottino record anche agli WorldSkills dello scorso anno

In questo modo lo SwissSkills Team ha portato avanti il grande successo ottenuto lo scorso anno agli WorldSkills di Abu Dabi. Lo scorso autunno il team svizzero si era aggiudicato 20 medaglie, di cui 11 titoli di campione mondiale.
Agli EuroSkills partecipano, rispetto ai campionati mondiali, meno svizzeri e svizzere. Una parte delle associazioni professionali svizzere si concentra principalmente sulla partecipazione agli WorldSkills, i quali si tengono ogni due anni, rinunciando così a presentarsi agli EuroSkills.
Il record fino ad oggi per quanto riguarda le medaglie d’oro svizzere sono stati gli EuroSkills 2012 a Lille, con tre medaglie d’oro. La delegazione svizzera non aveva ancora mai mostrato un bilancio così straordinario in rapporto alle proprie dimensioni. L’intero team si è classificato nella Top4, tre quarti dei partecipanti svizzeri potranno tornare a casa domenica con una medaglia, la metà persino con una medaglia d’oro.

Ricevimento domenica a mezzogiorno a Zurigo

La delegazione svizzera EuroSkills partirà vittoriosa domenica mattina da Budapest per raggiungere Zurigo. Al loro arrivo, si terrà presso l’Hotel Radisson Blu alle 12:30 ca. un ricevimento pubblico.

Visualizzare tutte le immagini