Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Formazione per esperti EuroSkills: «Il lavoro non inizia solo sul posto»

Dal 25 al 29 settembre si svolge la sesta edizione delle EuroSkills nella capitale dell’Ungheria. Lo SwissSkills Team parteciperà con otto giovani professionisti. A tale proposito, lo scorso fine settimana SwissSkills ha lanciato la «Missione Budapest». Un’esperta e sette esperti iniziano la fase di preparazione dei prossimi mesi con un’intensa giornata di formazione.

Alla fine di settembre, l’attuale SwissSkills Team affronterà a Budapest, la città del Danubio, la sesta edizione delle EuroSkills in qualità di squadra nazionale svizzera, accompagnato da una donna e sette uomini in veste di esperti. Il 27 gennaio, gli esperti formatori professionali si sono riuniti per una giornata d’istruzione presso il centro di formazione dell’Associazione Svizzera delle Piastrelle ASP a Dagmersellen (LU).

Sul gradino più alto del podio

«Quello degli esperti è un lavoro complesso», afferma il Delegato Tecnico Rico Cioccarelli: «Si è esposti, bisogna sapersi imporre e al contempo si ha un ruolo importante per i propri candidati.» Il lavoro non inizia solo una volta sul posto, spiega Cioccarelli, bensì gli esperti, anche quelli con maggiore esperienza, devono confrontarsi continuamente con novità con le quali devono familiarizzare per poter svolgere questo compito nel migliore dei modi. Inoltre, per esperienza sa quanto sia importante instaurare un forte contatto e un rapporto di fiducia tra esperti e candidati già prima della competizione. Che risultato si aspetta il Delegato Tecnico in carica ormai da molto tempo dallo SwissSkills Team, dopo aver ottenuto il titolo di campioni del mondo 2016 a Göteborg? Cioccarelli risponde facendo l’occhiolino: «Chi mi conosce sa che il mio obiettivo è salire sul gradino più alto del podio. Abbiamo nuovamente un team eccezionale e sono certo che Budapest sarà un successo.»

C’è sempre qualcosa di nuovo da imparare

Tutti gli otto esperti dello SwissSkills Team hanno già partecipato più volte alle EuroSkills o alle WorldSkills. Il ruolo speciale che rivestono è dimostrato anche dal fatto che cinque di essi sono al contempo mastri esperti o vice mastri esperti all’interno della giuria interazionale. Anche il sistema di valutazione è stato uno dei temi centrali della formazione per esperti. Inoltre è stata trattata anche la nuova versione del progetto di preparazione. Una novità è stato il coinvolgimento, già in questa fase, del teamleader Laurent Seppey nonché un corso sul tema «Motivazione e coaching» destinato appositamente agli esperti.

René Engetschwiler, esperto nella professione di muratore, partecipa per la quarta volta alle EuroSkills. Per lui lo scambio di esperienze tra gli esperti è molto importante per poter trarre conclusioni personali, per esempio per quanto riguarda le domande relative alla valutazione soggettiva. «Anche se si ha una lunga esperienza nel settore, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare», sottolinea l’esperto di San Gallo. Nel corso dei prossimi mesi, con i suoi candidati, Stefan Hersche dell’Appenzello Interno si allenerà sei volte per 3-4 giorni presso la Maurerhalle della Società di impresari-costruttori nel Cantone San Gallo a Gossau. Oltre a numerose ore di allenamento individuale, fanno parte dell’intenso programma di preparazione tre fine settimana per il team, una formazione sui media e il carico del materiale, affinché i due esperti e l’intero SwissSkills Team possano giungere preparati in modo ottimale alle EuroSkills.

Visualizzare tutte le immagini