Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Un viaggio di avventura

Il secondo teamweekend per lo SwissSkills Team si è svolto all’insegna dell’azione e dell’avventura. I partecipanti si sono riuniti lo scorso fine settimana presso il centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero per testare ed espandere i propri limiti.

«Siamo tenaci e non molliamo» è il primo dei cinque princìpi elaborati dallo SwissSkills Team. A ciò la teamleader Silvia Blaser si rifà anche per il motto con il quale gli otto giovani professionisti si sono riuniti in occasione del secondo teamweekend: «Ognuno deve testare ed espandere i propri limiti». E quale miglior luogo per farlo, se non il centro sportivo nazionale della gioventù di Tenero in Ticino? Insieme al teamleader Laurent Seppey, ha dunque programmato un’ampia selezione di attività sportive per rinforzare lo spirito di squadra tra le due giovani donne e i sei giovani uomini. 

Completamente all’aperto

A questo scopo la location scelta è stata ideale. Per la prima volta venerdì sera il team ha pernottato in tenda, mentre sabato mattina dopo una leggera sessione sportiva e un breve training mentale ad attenderlo vi era già la prima sfida. Un tour in mountain bike di quattro ore ha portato il team per i terreni collinosi nei dintorni di Tenero. Dopo un rifocillamento e un po’ di riposo, il team è partito per un giro in canoa nella Verzasca. Interrotte soltanto dalle unità di training mentale, le attività sportive sono proseguite fino a sera con beach volley, badminton e ping-pong. Domenica invece in programma c’erano una corsa orientamento collettiva di due ore e naturalmente altre sequenze di training mentale.

«Per questo fine settimana abbiamo scelto consapevolmente delle attività attraverso le quali i giovani uomini e le giovani donne potessero conoscere qualcosa di nuovo e divertirsi. Questi ultimi devono testare ed espandere i propri limiti a livello individuale ma anche come squadra», spiega Silvia Blaser.

Intenso, istruttivo, fantastico – obiettivo raggiunto

A Tenero i teamleader hanno raggiunto proprio questi obiettivi. Un piccolo sondaggio effettuato domenica pomeriggio lo dimostra chiaramente. Secondo i feedback positivi ricevuti dai componenti del team il weekend è stato intenso, istruttivo e fantastico. E alla domanda «Cosa ti ha lasciato personalmente?» giunge la risposta: «Siamo cresciuti ulteriormente come squadra». A confermarlo è anche Silvia Blaser: «Tutti si sono trovati bene come team e hanno lavorato bene insieme. Si tratta di un piccolo gruppo impegnato, tenuto insieme fin da ora da un forte teamkit». Sono stati dunque soddisfatti altri dei princìpi elaborati dalla squadra, quali: «Noi restiamo uniti» o «Uno per tutti, tutti per uno» – e naturalmente «Con gioia e impegno verso il successo».

A fine agosto l’intera delegazione svizzera si riunirà nuovamente per il terzo e ultimo teamweekend a Macolin.

Visualizzare tutte le immagini

SECONDO WEEKEND DI SQUADRA TENERO

Dall' 8 al 10 giugno 2018, gli 8 partecipanti si incontreranno per il loro secondo weekend di squadra.

La riunione preparatoria è organizzata da SwissSkills, la fondazione per i campionati professionistici, che fornisce un supporto e un' assistenza completa al SwissSkills Team per la missione EuroSkills Budapest.

Contatto

Centro sportivo nazionale della gioventù
Via Brere
6598 Tenero

Tel. +41 58 468 61 11
cstenero@baspo.admin.ch
www.cstenero.ch