Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Esperte Roger Dähler blog live per le WorldSkills Abu Dhabi.

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

Altre relazioni e link

 

Marcel Wyss viene assistito da un secondo esperto:  Florian Müller

 

Altre relazioni e link

Tatjana Caviezel blog live per le WorldSkills Abu Dhabi.

Altre relazioni e link

Esperta Sabina Decurtins blog live per le WorldSkills Abu Dhabi.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò effettuare diverse riparazioni su un'automobile: alla struttura, alle parti in lamiera e all'elettronica. La competizione è orientata al nostr o classico lavoro quotidiano.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

La professione di lattoniere da carrozzeria ce l'ho nel sangue: mio padre è lattoniere da carrozzeria e già da bambino ho avuto la possibilità di fare le pri me esperienze in questo settore .

Cosa le piace della sua professione?

La varietà dei lavori con i materiali più disparati. E le sfide artigianali con le più svariate tecniche di unione.

Tre cose che amo ...

Le amicizie, le automobili, lo sport .

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero 2017 a Langenthal.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Insieme all'associazione ho preparato un programma di diverse settimane. E anche nella quo tidianità lavorativa presto attenzione a migliorare i dettagli. Inoltre investo molto tempo libero e l'azienda di famiglia è a mia disposizione per esercitarmi.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi aspetto un evento sens azionale e spero di riuscire a svolgere il mio compito in modo eccellente.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Porterò a termine il perfezionamento professionale come esperto in carrozzeria e poi porterò a termine la scuola reclute. Dopo vorrei viaggiare ancora un po' in giro per il mondo e maturare esperienze professionali .

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Rappresenterò la Svizzera nel settore degli impianti sanitari e del riscaldamento e dovrò eseguire diversi lavori specialistici.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Mio nonno era installatore di impianti sanitari e riscaldamenti. Da lui ho imparato prestissimo le particolarità di questa interessante professione. E così questa è diventata la professione dei miei sogni.

Cosa le piace della sua professione?

Mi piace in particolare la varietà del lavoro e dei materiali. E inoltre il contatto con i clienti.

Tre cose che amo ...

Il mio lavoro di installatore di impianti sanitari, l'agricoltura e le macchine edili.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho vinto gli SwissSkills nel settore riscaldamento / impianti sanitari.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Porterò a termine l'intera formazione di Suissetec Plumping/Heating Skills 15: si tra tta di oltre 70 giornate di training prima dei WorldSkills di Abu Dhabi.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Desidero godermi questo entusiasmante evento e riuscire a mostrare quanto valgo nella mia professione. Non vedo l 'ora di confrontarmi con gli altri candidati e farò del mio meglio per vincere la medaglia d'oro per la Svizzera!

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Continuare a fare bene il mio lavoro e ad amarlo.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione è suddivisa in quattro settori parziali. Dovrò programmare con Javascript delle applicazioni nel browser e con PHP applicazioni server. Inoltre dovrò essere forte nell 'utilizzo di Photoshop e tool simili, e infine saper implementare con HTML & CSS questi progetti. In generale l'accento sarà posto più sulla programmazione che sul design.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Originariamente volevo fare il liceo con specializzazione in matematica. Dopo circa un semestre ho capito che la scuola per me era troppo noiosa. Allora in primavera, quindi molto tardi, ho iniziato a guardarmi intorno per trovare un posto da apprendista. Visto che già quando ero piccolo ave vo fatto un po' di esperienza nella programmazione (ad es. Lego Mindstorms), ho optato per lo sviluppo delle applicazioni e ho ottenuto un posto da apprendista.

Cosa le piace della sua professione?

Amo la sfida e il continuo cambiamento. Adoro progettare sistemi impegnativi, complessi e nello stesso tempo rapidi: più è difficile più mi entusiasma. Inoltre questa professione è estremamente dinamica. Le conoscenze hanno un'emivita di circa un anno, e questo significa continuare sempre a imparare e scoprire cose nuove.

Tre cose che amo ...

I computer, lo skateboard e la mia ragazza.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Nella primavera 2015 mi sono iscritto per le eliminato rie regionali per informatici in sviluppo delle applicazioni; purtroppo però il giorno della competizione ero ammalato. Per me i giochi erano chiusi. Ma in giugno mi ha telefonato Patrick Aebi, il responsabile IT presso il centro di formazione professional e. Mi disse che non si era qualificato un numero sufficiente di webdesigner e mi chiese se volevo partecipare. Naturalmente allora ero al 95% informatico in sviluppo delle applicazioni e praticamente non avevo mai programmato un sito web. Dopo qualche tentennamento ho accettato e mi sono presentato quasi senza nessuna speranza agli ICT - Skills (campionati svizzeri) presso la stazione centrale di Zurigo. All'ultimo momento ho pensato di ritirarmi, mi dicevo: «Non sei un vero webdesigner, sicuramente non c e la farai.» Con mia grande sorpresa mi sono classificato al 2° posto, ero basito. Da quel momento ho iniziato a interessarmi sempre di più al webdesign e nel 2016 ho conquistato ancora una volta il 2° posto, ma alla qualificazione finale mi sono imposto contro i miei avversati (1° e 2° posto ai campionati svizzeri).

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Studierò a fondo i compiti dei Worldskills passati ed eventualmente avrò la possibilità di fare un concorso di allenamento contro i partecipanti austriaci e tedeschi.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Il mio obiettivo personale è arrivare tra i primi 7, ma un posto sul podio sarebbe naturalmente fantastico e con la preparazione giusta anche questo è un obiettivo realistico. Tuttavia desidero soprattutto fare una preziosa e indimenticabile esperienza per la mia vita.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Attualmente sto lavorando con due colleghi a una piattaforma web che potrebbe rivoluzionare un pochino il nostro sistema di formazione professionale. C'è un evidente interesse per la nostra idea e la nostra visione e siamo già in contatto con grandi aziend e che vorrebbero implementare questa piattaforma. Dopo Abu Dhabi mi concentrerò completamente su questo progetto: far decollare questa startup e, con questa piattaforma, offrire a tutti i futuri apprendisti e studenti una formazione più interessante e pi ù varia.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Durante la competizione ci saranno vari moduli che includeranno diversi metodi di ripar azione, verniciatura e design.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Desideravo imparare una professione artigiana che mi permettesse di lavorare con i colori e i veicoli.

Cosa le piace della sua professione?

Adoro riparare i veicoli, moderni o da collezione, per farli tornar e com'erano appena usciti dalla fabbrica – o magari anche meglio.

Tre cose che amo ...

Lo sport, gli amici, il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero in occasione dei ca mpionati delle professioni del settore Carrozzeria a Langenthal BE nel 2016.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Insieme all'USIC e ai miei esperti ho elaborato un programma di training con l'obiettivo di perfezionare il processo d i lavoro e diverse capacità per ottenere un risultato ottimale.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Vivere un evento grandioso e leale.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Elaborare il periodo di tempo ricco di esperienze che mi ha visto terminare il tirocinio, svolgere il servizio militare, partecipare ai campionati regionali e nazionali fino alla partecipazione ai WorldSkills. E poi progettare il mio futuro con tranquillit à.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

In occasione della competizione dovrò realizzare un pezzo da esposizione di cioccolato, una torta, Petit - Fours, praline, un dessert e delle figure di marzapane. E decorerò i prodotti in base al tema indicato. Verranno valutati prodotto finale, gusto e processo di realizzazione.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho valutato diverse professioni. Lavorare con il cibo e la creatività che posso aggiungere alle creazioni mi hanno convinto. L'interesse per questo settore è una cosa di famiglia.

Cosa le piace della sua professione?

Come ho detto lavorare con la cioccolata e dare libero sfogo alla fantasia. La varietà, sia nel settore della pasticceria sia in quello della confetteria, e la possibilità di soddisfare i desideri dei clienti.

Tre cose che amo...

I miei amici e la mia famiglia, l'unihockey (lo sport in generale) e viaggiare.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Grazie alla partecipazione agli SwissSkills 2014 e ad altri concorsi professionali. C'è poi stato anche un processo di selezione interno.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Durante tutta la fase preparatoria ho diverse giornate di training con i miei coach e il mio esperto. In queste giornate si sviluppano e realizzano i prodotti, e si affinano i processi di lavoro. Nel lavoro presto attenzione a pulizia, precisione e velocità.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi aspetto una competizione unica, entusiasmante e grandiosa e farò certamente del mio meglio.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Fare nuove esperienze in altre pasticcerie e ristoranti e co ntinuare la formazione. E poi mi piacerebbe fare un viaggio in Australia.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Ad Abu Dhabi dovrò gestire diverse situazioni di cura. I compiti si svolgeranno in diversi luoghi, ad es. in una casa di cura per anziani, all'ospedale, nella clinica di giorno o a casa (Spitex).

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho sempre voluto imparare una professione che mi permettesse di collaborare con le persone. All'inizio però volevo fare la scuola alberghiera. Poi ho deciso di fare uno stage di prova all'ospedale e ho amato questa professione fin dal primo minuto. E così ho imparato la professione di operatrice sociosanitaria (OSS).

Cosa le piace della sua professione?

Nessun giorno è uguale a un altro. La giornata lavorativa è molto varia e i pazienti sono grati anche per le più piccole cose. Trovo meraviglioso accompag nare e supportare i pazienti nel loro percorso di guarigione.

Tre cose che amo ...

Lo sport, la lettura, trascorrere del tempo in mezzo alla natura .

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Sono arrivata prima ai campionati svizz eri delle professioni per OSS di San Gallo e ho superato il colloquio di valutazione.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho sviluppato un piano di allenamento insieme alla mia esperta. I training prevedono la gestione di casi con pazienti fittizi. Anche nella mia quotidianità lavorativa sono affiancata da un formatore che mi aiuta a migliorare la preparazione.

Quali sono l e sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Farò del mio meglio e spero di godermi questa esperienza.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i WorldSkills trascorrerò sei mesi in Australia. Poi non so ancora cosa farò.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Ai World Skills di Abu Dhabi metterò alla prova le mie competenze come estetista. Durante i giorni della competizione effettuerò diversi trattamenti cosmetici su delle modelle rispettando un tempo predefinito.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Da sempre mi interesso ai temi della salute e della bellezza e volevo imparare una professione che mi permettesse di stare molto a contatto con i clienti. Ho quindi scelto la formazione per diventare estetista AFC.

Cosa le piace della sua professione?

Amo il contatto quotidiano con le persone e la poliedricità della professione di estetista. Questa professione va molto oltre la competenza manuale, le conoscenze specialistiche e la precisione. Mi piace essere creativa e parlare con i clienti in un ambiente rilassato e di fiducia di tutte le gioie e le preoccupazioni quotidiane.

Tre cose che amo ...

Amo il buon cibo, la mia famiglia e sciare.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho vinto i campionati svizzeri che si sono svolti in occasione degli SwissSkills a Lucerna. Mi sono imposta contro la mia avversaria in due round nei quali, sotto l'osservazione attenta delle esperte, ho effettuato diversi trattamenti cosmetici.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho la fortuna di avere al mio fianco Susan Meier, una coach di grandissima esperienza. Ci alleniamo una volta alla settimana. Ciò che apprendo lo consolido poi esercitandomi con modelle. Inoltre l'Associaz ione professionale svizzera d'estetica supporta molto generosamente la mia preparazione. E io sono lieta di cogliere questa opportunità di partecipare ai corsi che mi permetteranno di approfondire le mie conoscenze e competenze.

Quali sono le sue aspetta tive in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Sarà sicuramente un'esperienza indimenticabile. Sono felice di poter incontrare molti giovani talenti motivati provenienti da tutto il mondo. Mi auguro di riuscire a dare il massimo nella competizione e di essere poi soddisfatta della mia prestazione personale.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i WorldSkills e le ferie successive tornerò alla mia amata professione. Sul più lungo periodo mi piacerebbe passare all'autonomia professionale e aprire un'attività tutta mia.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

In un team di due persone, dovremo montare, cablare e programmare un sistema di automazione; il tutto in tempi strettissimi. Per quanto riguarda il sistema di automazione si potrebbe pensare a un percorso di produzione completamente automatizzato, come que lli dell'industria 4.0.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Cercavo una professione tecnica e molto varia. La combinazione di lavoro manuale e automazione high - tech mi affascina.

Cosa le piace della sua professione?

Le possibilità tecniche mi affascinano. E poi la varietà.

Tre cose che amo ...

Lo sport, in particolare la ginnastica artistica, la tecnica e gli amici .

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho dovuto superare due selezioni. Poi mi sono qualificato per i campionati svizzeri delle professioni che ho vinto insieme al mio collega di team Fabien Gyger.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Porterò a termine molti compiti insieme al mio compagno di team Fabien Gyger e mi farò supportare dagli ex partecipanti ai campionati del mondo. Abbiamo già un locale per l'allenamento presso Meyer Burger AG .

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Sono contentissimo di partecipare a questo grande eve nto. Il mio obiettivo è di fare del mio meglio per non dover poi dire: se fosse andata meglio!

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Prestare il servizio militare e poi pormi delle nuove sfide nel mondo profe ssionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Il compito consisterà nel programmare e mettere a punto un elemento costruttivo sulla base di un disegno e in un tempo predefinito. Mi daranno il disegno e io dovrò riprodurlo sul PC. Infine realizzerò al PC il programma per il macchinario CNC. In un secondo lasso di tempo realizzerò l'elemento costruttivo con il macchinario.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

In effetti per caso. Mi interessavano le professioni di impiegato di commercio, panettiere - pasticcere, polimeccanico e tecnico di materie sintetiche. Alla fine ho scelto il polimeccanico.

Cosa le piace della sua professione?

Ci sono sempre nuove sfide e si ha la possibilità di approfondire ogni dettaglio senza limiti. Si possono percorrere tantissime strade e utilizzare tantissime procedure diverse per raggiungere l'obiettivo.

Tre cose che amo ...

Stare in buona compagnia, il buon cibo e la natura.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Tramite una selezione pratica e una teorica mi sono qualificato per la finale agli IndustrySkills di Basilea. Nella competizione di quattro giorni ho conquistato il titolo di campione svizzero e quindi la qualifica per i WorldSkills di Abu Dhabi.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Da un lato continuo a lavorare alla costruzione di prototipi, poiché questa attività è molto simile ai compiti proposti ai WorldSkills. Inoltre l'azienda mi lascia tempo sufficiente per fresare pez zi per allenamento e testare gli utensili. Con il mio esperto e con l'azienda ho anche organizzato formazioni e approfondimenti.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Sono molto felice di poter andare ad Abu Dhabi. Voglio pa rtecipare alla competizione con molto impegno e serenità.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Desidero prendere la maturità professionale ed eventualmente frequentare un istituto tecnico professionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò cucinare un menu di diverse portate in base a precise indicazioni. Alcuni elementi posso già prepararli, e quindi esercitarmi, alcuni compiti invece sarann o a sorpresa .

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho sempre saputo che avrei voluto imparare una professione dove fosse richiesto il lavoro manuale. Dopo qualche stage di prova ho capito che quella di cuoca era la professione giusta per me.

Cosa le piace del la sua professione?

La cosa migliore è la poliedricità. Si va dalla carne ai contorni, dagli antipasti ai dolci. Non ci si annoia mai e ogni giorno è una sorpresa, perché non sappiamo mai quanti saranno gli ospiti. Trovo fantastico anche il fatto che dopo l'apprendistato si possano trovare posti di lavoro molto interessanti in tutto il mondo.

Tre cose che amo ...

Andare a cavallo, la bella musica, i piatti realizzati con creatività.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campionessa alla Zagg 2016 di Lucerna.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Andrò per un mese in Scandinavia e un mese in Asia per vedere e imparare il maggior numero possibile di cose diverse. E farò diversi stage e varie settimane di formazione anche in Svizzera.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Oltre a una buona collaborazione di team, mi aspetto di portare a casa molte impressioni di un'esperienza indimenticabile . Spero in particolare di poter dimostrare ciò che ho imparato e ottenere così un bel risultato.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Il 2017 è già tutto programmato e Abu Dhabi naturalmente è in primo piano . Poi vedremo, al momento non ho ancora grandi progetti .

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò saldare strutture in acciaio, acciaio cromato e alluminio; il tutto con diverse procedure di saldatura.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Desideravo imparare una professione artigianale. E dato che mi ha sempre entusiasmato lavorare con il metallo, ho fatto presto a capire quale doveva essere la mia professione.

 

Cosa le piace della sua professione?

Sono felice quando posso vedere il risultato del mio lavoro.

Tre cose che amo ...

La musica, suonare il tamburo e le vacanze.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero nella professione saldatore nel 2016 ai «metalskills» di Martigny.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi preparo in modo intensivo e mi alleno presso l'Associazione svizzera per la tecnica della saldatura (ASS); inoltre posso farlo anche presso il mio datore di lavoro. Il suo supporto è molto impor tante per me.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Darò il meglio di me e naturalmente spero di godermi il tempo che trascorrerò ad Abu Dhabi.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle profes sioni?

Ci penserò dopo Abu Dhabi

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò realizzare un oggetto composto da tre moduli. In questi moduli saranno previsti diversi disegni che dovrò tagliare e incollare.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho sempre desiderato esercitare una professione artigianale. Ho considerato diverse professioni e quella di piastrellista è stata la mia preferita fin da subito.

Cosa le piace della sua professione?

Della mia professione mi piace soprattutto il fatto che mi permetta di creare qualcosa, e quando il lavoro è finito lo posso ammirare.

Tre cose che amo ...

Gli amici, uscire, lo sport.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho deciso di partecipare agli SwissSkills nella mia professione e ho vinto. Visto che il secondo e il terzo classificato non erano interessati ai campionati mondiali, non c'è stata alcuna ulteriore procedura di selezione.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho diverse unità di allenamento nel centro di formazione, dove allestirò diversi oggetti, e anche a casa ho la possibilità di esercitarmi.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Voglio assolutamente go dermi la competizione, perché è un'occasione unica, ma naturalmente desidero anche tornare in Svizzera da campione.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Innanzitutto trascorrerò un periodo di tranquillità, e poi devo ancora svolgere il servizio militare. E naturalmente desidero anche perfezionare la mia formazione professionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò installare un impianto elettrico completo su una parete di legno, inserendo anche componenti di domotica. Inoltre dovrò effettuare una ricerca guasti e una prima messa in funzione di un impianto separato. Al termine l'installazione dovrà essere perfetta e programmata correttamente.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho sempre voluto fare una professione artigia na. Ho fatto diversi stage di prova e sono poi approdato a questa professione.

Cosa le piace della sua professione?

È una professione estremamente varia e poliedrica. Lavoriamo nei più disparati cantieri con attività molto diverse.

Tre cose che amo ...

Gli sport sulla neve, il modellismo radiocomandato, la tecnica.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Grazie alla votazione eccellente ottenuta all'esame finale di apprendistato ho avuto la possibilità di partecipare ai campion ati regionali a Interlaken dove mi sono classificato al secondo posto. Così ho potuto partecipare ai campionati svizzeri classificandomi anche qui al secondo posto e conquistando così la poss ibilità di partecipare ai WorldS kills.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho sviluppato insieme al mio esperto un programma di training di diverse settimane nelle quali mi allenerò presso l'azienda Feller a Horgen. Inoltre mi eserciterò nella ricerca dei guasti e nella p rogrammazione.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Dare il massimo, vivere un evento unico e portare a casa molte esperienze.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i Wor ldSkills continuerò a fare la mia professione, farò la scuola reclute e poi si vedrà.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione degli elettronici è suddivisa in quattro settori: nel modulo «Assembly» dovrò assemblare un gruppo di componenti, con attività di saldatura e meccaniche. Nel modulo «Hardwaredesign» dov rò calcolare e progettare un circuito stampato che gli esperti infine realizzeranno. Poi dovrà ancora essere completato e reso funzionante. Nel modulo «Faultfinding and Measurement» dovrò individuare i componenti difettosi ed eseguire misurazioni sul circu ito stampato. Infine dovrò sviluppare un software su un microcontroller, sulla base delle istruzioni, nel linguaggio di programmazione C. Tutti questi compiti dovranno essere realizzati in tempi molto stretti.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già da bambino sono sempre stato interessato all'elettronica e allo sviluppo di software e spesso mi dilettavo a riparare dispositivi difettosi. Trovo estremamente interessante anche tutta la teoria alla base di questi lavori. E così alla fine il mio hob by è diventato la mia professione.

Cosa le piace della sua professione?

Lavoro allo sviluppo e sono quindi responsabile che vengano soddisfatte le richieste dei clienti. È una sensazione incredibile, alla fine del lavoro, tenere in mano un dispositivo funzionante che prima non esisteva, di cui ho fatto tutto io.

Tre cose che amo ...

Suonare l'organo, l'eufonio e la tastiera, programmare e lo strength training.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero degli elettronici agli Industryskills 2016 a Basilea.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Farò diversi training e colloqui con esperti internazionali. In occasione dei week end di team della squadra nazionale mi p reparerò anche mentalmente. Presso Telma AG porto a termine compiti che mi serviranno come preparazione a quanto mi sarà chiesto ai WorldSkills. E naturalmente mi alleno anche a casa.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Li affronterò con lo stesso atteggiamento con cui ho affrontato gli Industryskills: dare il massimo e godermi l'evento.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Studierò elettrotecnica alla scuola universitaria professionale. E poi è ancora tutto da vedere.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

I compiti saranno divisi in vari moduli che dovrò portare a termine in tempi prefissati molto stretti, con creatività, precisione, lavoro razionale, economicità e con una buona tecnica di lavoro. Solo un mese prima della competizione saprò esattamente cosa dovrò realizzare!

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Amo cucire ed essere creativa e così ho trasformato la mia passione nella mia professione.

Cosa le piac e della sua professione?

Il lavoro manuale, l'individualità e la creatività .

Tre cose che amo ...

Cucire, l'unihockey e i miei amici .

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho vinto il titolo di campionessa svizzera agli Swiss Skills 2016 a Lucerna.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Con il supporto della mia esperta e del mio team di lavoro ogni giorno è un allenamento interessante e istruttivo!

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Fare un'esperienza interessante, fare del mio meglio e affrontare tutto con gioia in modo che i WorldSkills siano un evento indimenticabile .

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

In futuro mi pi acerebbe insegnare ai giovani il disegno tessile. Sicuramente seguirò corsi di perfezionamento professionale per poter poi creare una mia attività.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Io e il mio compagno di team allestiremo un'opera che includerà diverse attività della quotidianità lavorativa di un giardiniere / paesaggista. Una parte importante sarà costituita dai lavori con la pietra naturale. Ci saranno anche altri materiali come il legno o le piante. E anche l'acqua.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Mi è sempre piaciuto stare all'aria aperta e mi piace lavorare con l e mani. Ho fatto uno stage di prova e questa professione mi è subito piaciuta molto. E così ho deciso di impararla.

Cosa le piace della sua professione?

La varietà. Non si fanno le stesse cose tutti i giorni, si sta sempre all'aria aperta e c'è spazio per la creatività, si crea qualcosa.

Tre cose che amo ...

Fare qualcosa insieme ai colleghi, il carnevale e la birra.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Innanzitutto ho superato l'esame finale di apprendistato. Poi c'è stata un a preselezione regionale che io e il mio collega abbiamo vinto. Infine ci sono stati i campionati svizzeri delle professioni e abbiamo vinto anche questi.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Abbiamo programmi di training molto rigidi in tutti i settori specialistici. Seguirli ci permetterà di prepararci in modo ottimale.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Il nostro obiettivo comune è di dare il massimo per arrivare al primo posto.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Prima voglio vivere al meglio i campionati mondiali, poi si vedrà.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Realizzerò un complicato modello di capriata: disegno della capriata su un piano in scala uno a uno, tracciamento del legno e poi lavorazione. Alla fine il lavoro sarà completo.

Com ’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho capito molto presto che mi piaceva lavorare il legno e questo ha sicuramente a che fare anche con il mio ambiente familiare. La scelta era quindi tra falegname e carpentiere.

Cosa le piace della sua professione?

Lavorare il legno e lavorare all'aperto, oltre alla poliedricità dei lavori.

Tre cose che amo ...

Lo sport, lavorare, il legno .

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Agli SwissSkills di Berna sono riuscito a conqui stare il titolo di campione svizzero qualificandomi per i campionati europei. Grazie al secondo posto ai campionati europei e un'eliminazione supplementare interna mi sono qualificato per i WorldSkills.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi allenerò principalmente realizzando i lavori per i compiti passati e perfezionando di volta in volta solo determinate fasi di lavoro. Svolgerò i miei allenamenti presso ex partecipanti ai WorldS kills e presso il mio datore di lavoro.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

So che mi attende una grande sfida che richiederà dedizione, disciplina e rinunce perché voglio raggiungere il massimo.

E quali sono i suoi pross imi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Approfondirò la mia esperienza professionale ancora per alcuni anni per perfezionarmi come tecnico delle costruzioni in legno.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione sarà suddivisa in diversi moduli in cui si tratterà di costruire, intonacare e stuccare. Realizzerò quindi un oggetto, proprio come ai campionati svizzeri, solo un po' più grande.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho sempre desiderato esercitare una professione artigiana. Quindi ho deciso di fare uno stage di prova come gessatrice da Erhard; mi è piaciuto moltissimo fin dal primo giorno. Così ho scelto questa professione e finora non me ne sono mai pentita.

Cosa le piace della sua professione?

Mi piace moltissimo la sua poliedricità. La maggior parte dei lavori poi non si svolgono da soli, quindi si è sempre in compagnia. Ma la cosa più importante è il lavoro che facciamo: meraviglioso ed entusiasmante.

Tre cose che amo ...

Il calcio, cavalcare, la famiglia.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho ottenuto il titolo di campionessa svizzera alle SwissSkills Competitions 2016 a Lucerna.

 

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Oltre agli appuntamenti predefiniti come ad esempio la formazione sui media e il training mentale mi pre nderò del tempo per allenarmi. Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi? Potermi godere questo spettacolo e riuscire a dare il meglio di me.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Per prima cosa mi prenderò un paio di giorni di ferie per rilassarmi un po'. Dopo i campionati mondiali potrei fare un perfezionamento professionale nel settore gessatura - pittura. Poi vedremo come procedono le cose.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò, in un lasso di tempo prestabilito, realizzare un pezzo con grande precisione. Non dovranno esserci tagli né levigature. Si richiede quindi lav oro manuale.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Grazie a mia madre che mi ha spronata a fare uno stage di prova presso uno scultore di sua conoscenza. Lo scultore mi ha consigliato di imparare la professione di scalpellina, dato che questa professione offre maggiori opportunità per il futuro.

Cosa le piace della sua professione?

Il lavoro manuale: realizzare cose con le mie mani è sempre stato un mio punto di forza. Inoltre volevo imparare una professione che non tutti facevano.

Tre cose che amo ...

Cantare, gli amici, la pallamano.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho ottenuto il titolo di campionessa svizzera agli SwissSkills 2016 a San Gallo.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Dopo il mio soggiorno all'estero inizierò subito ad allenarmi. Innanzitutto per una o due settimane realizzerò a mano un pezzo dopo l'altro. Inoltre è previsto anche un incontro con i candidati dei paesi confinanti. In questa occasione ci sfideremo a vicenda s imulando così i campionati del mondo.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Di dare il massimo e di rappresentare al meglio le donne che esercitano questa professione generalmente maschile.

E quali sono i suoi prossimi obie ttivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Mi concentrerò completamente sul mio nuovo apprendistato come disegnatrice con specializzazione in architettura.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione sarà rappresentata da un grande progetto. Il compito sarà realizzare vari pezzi di materiali diversi. Questi pezzi comporranno un impianto che verrà automatizzato con l'a iuto di cilindri pneumatici / motori elettrici. Per quanto riguarda l'automazione si tratterà di attività di cablaggio e collegamento della tubazione in base allo schema corrispondente e della programmazione del controllo PLC .

Com’è arrivato a svolgere qu esta professione?

Desideravo imparare una professione artigiana, ma per molto tempo sono stato indeciso su quale scegliere. Quando ho scoperto la professione di polimeccanico, la decisione è stata praticamente immediata.

Cosa le piace della sua professio ne?

Nell'azienda lavoro a macchine utensili computerizzate. La varietà delle attività di programmazione e realizzazione rende questa professione molto interessante .

Tre cose che amo ...

Lo sport, le montagne é gli amici.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero agli IndustrySkills 2016 a Basilea.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

In collaborazione con la RUAG e con il mio esperto ho sviluppato un programma di training completo. Ma anche durante il lavoro vengo messo alla prova e posso approfondire le mie competenze ogni giorno.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Una competizione come i WorldSkills capita una sola volta nella vita. Spero di poter coglierne ogni aspetto e tornare a casa con un bel bagaglio di esperienze. E certamente farò del mio meglio.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo un periodo di riposo do po i WorldSkills frequenterò la scuola reclute. Poi non so ancora che cosa mi offrirà il futuro. Attualmente mi concentro sui WorldSkills.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Alla competizione dovrò programmare e realizzare alcuni pezzi in un determinato periodo di tempo. La programmazione avviene a un PC e la realizzazione dei pezzi su un tornio CNC.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Grazie a diversi stage di prova.

Cosa le piace della sua professione?

I lavori di costruzione di progetti e l'elaborazione di Il lavoro molto vario e la sfida nel creare pezzi complicati.

Tre cose che amo ...

Andare in moto, fare qualcosa con gli amici, armeggiare con l'auto.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

In occasione dei campionati svizzeri delle professioni presso Swisstech .

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi esercito nel realizzare molti pezzi in officina e faccio molta programmazione al PC. Ma mi esercito anche con il mio coach.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Conoscere altri giovani professionisti che fanno il mio stesso lavoro. E credo che si lavorerà sotto pressione.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Voglio fare un perfezionamento professionale

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione sarà suddivisa in quattro moduli per coprire il più possibile l'ampissimo settore della tecnica dei sistemi. I moduli saranno: Windows, Linux, gestione di reti informatiche e problem solving generale.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già da piccolo mi interessava la tecnica e all'inizio volevo fare l'elettricista. Ma quando ricevetti il mio primo computer fu amore a prima vista e capii che l'informatica sarebbe stata il mio campo professionale.

Cosa le piace della sua professione?

La varietà e la poliedricità che offre l'informatica. In qualità di tecnico di sistema IT ogni giorno affronto nuove situazioni, nuovi errori, nuove sfi de e molto altro; tutto questo rende la mia professione entusiasmante.

Tre cose che amo ...

Gli amici, la musica, il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Agli SwissSkills 2015 ho ottenuto il titolo di campione svizz ero che mi ha permesso di entrare nel programma di qualificazione.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Insieme agli esperti svolgo un programma di allenamento completo per prepararmi in modo ottimale all'evento. Dal consueto «Daily Business» del mio posto di lavoro naturalmente traggo molto vantaggio.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Farò del mio meglio e non vedo l'ora di partecipare a questo evento entusiasmante, interessante e istruttivo.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i WorldSkills 2017 vorrei portare a termine un corso triennale alla scuola universitaria professionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Il mio compito sarà quello di tappezzare e verniciare, costruire e dipingere un progetto e decorare una parete a mia scelta (tecnica libera).

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho capito presto di volermi dedicare a una professione creativa che mi permettesse di lavorare con le mani e che fosse anche poliedrica. Ho fatto diversi stage di prova nelle più svariate professioni e poi son o approdata a quella di pittrice.

Cosa le piace della sua professione?

Mi piace che mi permetta di essere creativa e che sia molto varia. Inoltre apprezzo di poter vedere, la sera, ciò a cui ho lavorato tutto il giorno e la gioia dei clienti davanti all'appartamento o alla facciata appena ridipinti.

Tre cose che amo ...

Gli amici, sciare e la cioccolata.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Grazie alla mia vittoria ai campionati svizzeri 2016 a Lucerna.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho un trainer che mi supporta nel mio percorso verso Abu Dhabi. Mi allena nei singoli compiti e mi dà consigli preziosi.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Deside ro godermi appieno quest'avventura unica e trascorrere dei bei momenti insieme al team. Inoltre voglio dare il meglio di me e alla fine essere soddisfatta della mia prestazione.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle profe ssioni?

Innanzitutto elaborare tutte le impressioni e le esperienze vissute e rilassarmi un po'. Per il resto non ho ancora progetti concreti, vedrò cosa mi proporrà il futuro .

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò realizzare singoli pezzi, moduli costruttivi, disegni di lavorazione e animazioni su CAD partendo da progetti o modelli finiti e disegni .

Com’ è arrivato a svolgere questa professione?

Nell'anno della maturità ho scelto di studiare costruzione di macchinari o elettrotecnica. Volevo studiare in un istituto tecnico professionale che mi desse l'opportunità di essere vicino alla pratica, così mi è s tato consigliato un apprendistato Way - up come costruttore. Questo mi avrebbe permesso una formazione pratica di base e un percorso di studio complementare.

Cosa le piace della sua professione?

I lavori di costruzione di progetti e l'elaborazione di soluzioni tecniche che poi verranno realizzate e il risultato sarà visibile.

Tre cose che amo ...

Lo sci, l'intesa nell'atletica e seguire l'hockey su ghiaccio svizzero.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

I dodici migliori costruttori si sono qualificati per i campionati delle professioni di Basilea con un processo di selezione. Io ero uno di loro e dopo quattro giorni di competizione ho conquistato il primo posto e quindi il biglietto per i WorldSkills di Abu Dhabi.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Visto che lavoro già con il software CAD Inventor, presterò attenzione soprattutto a gestione del tempo ed efficienza. Inoltre, in collaborazione con Rotring DATA AG, amplierò e ottimiz zerò le mie conoscenze specifiche su CAD. Per simulare la situazione della competizione verranno organizzati dei test di preparazione pubblici.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Ricordi indelebili di una competizione lea le e istruttiva.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Come ho già detto vorrei studiare costruzione di macchinari in un istituto tecnico professionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò individuare e riparare guasti in macchine, motori ecc.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Sono cresciuto in un'azienda agricola e da sempre ho una passione per le macchine agricole e un grande interesse per la tecnica.

Cosa le piace della sua professione?

La grandissima varietà. Ogni giorno si sperimenta qualcosa di nuovo.

Tre cose che amo ...

Sciare, guidare i trattori, le macchine.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho vinto le SwissSkills Competitions nella mia professione.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Lavoro, lavoro, lavoro ..

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Desidero fare nuove esperienze e conoscere e imparare tante cose nuove.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Frequenterò il corso per capofficina come meccanico di macchine agricole .

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Realizzerò due oggetti il legno massiccio, un oggetto tridimensionale e un telaio. Per entrambi gli oggetti ho due giorni di tempo e la valutazione terrà conto dei collegamenti speciali, ma anche delle dimensioni e della superficie esterna.

Com’è arrivato a svolgere questa profes sione?

Visto che già da bambino aiutavo mio papà nella sua falegnameria e mi piaceva moltissimo, ho capito molto presto che volevo imparare la professione di falegname.

Cosa le piace della sua professione?

È estremamente variegata e permette di imparare ogni giorno qualcosa di nuovo. La sera, poi, si può ammirare il lavoro svolto durante la giornata.

Tre cose che amo ...

Gli amici, la famiglia e il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Sono riuscito a impormi ai cam pionati regionali e ho vinto anche il concorso interregionale. Infine ho optato per i campionati svizzeri di falegname da legno massiccio e così mi sono qualificato per i campionati del mondo.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Andrò a Bex per tre mesi dove mi allenerò con i miei esperti. Il resto del tempo lo trascorrerò realizzando i mobili richiesti nei concorsi passati.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Fare il meglio possibile, raccogliere impressioni ed esperienze e godermi l'evento.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Attualmente non so ancora cosa mi aspetta dopo i WorldSkills. Sicuramente godermi un po' di tempo senza pressione.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò realizzare da zero diversi lavori di muratura in cui saranno integrate figure specifiche.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Ho cercato una professione che mi permettesse di lavorare all'aperto insieme ad altre persone e che richiedesse abilità nel lavoro pratico.

Cosa le piace della sua professione?

È molto bello, alla fine della giornata di lavoro, poter ammirare ciò che ho realizzato. E poi mi piace molto stare all'aria aperta e lavorare in team.

Tre cose che amo ...

Auto e moto, stare con gli amici, il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero alla fiera professionale di Zurigo del 2016.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Realizzerò vari oggetti diversi che richiedono di gestire diverse criticità.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Farò del mio meglio; desidero vivere al massimo qu esta avventura e conoscere un nuovo paese.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Prima di tutto farò una pausa e continuerò a praticare la mia professione. Ma vorrei presto iniziare un perfezionamento profess ionale come capomastro.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

In team di due persone dovremo portare a termine dei compiti su impianti elettropneumatici; il tutto in tempi strettissimi. Saremo valutati in relazione a conoscenze tecniche, velocità e r esistenza. Io mi occuperò degli impianti, mentre il mio collega di team allestirà il software.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Da sempre mi interessano gli impianti e i macchinari elettrici. La professione di operatore in automazione includ e esattamente questo, insieme a molti altri settori che mi entusiasmano.

Cosa le piace della sua professione?

Le possibilità tecniche mi affascinano. E poi la varietà. È una professione estremamente varia. Posso progettare la parte elettrica dell'impianto , cablarlo, metterlo in funzione e infine realizzare il software. E posso anche effettuare io stesso le successive lavorazioni meccaniche.

Tre cose che amo ...

Il calcio, gli amici, il modellismo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Dopo due preselezioni ho potuto partecipare agli IndustrySkills 2016 di Basilea dove ho conquistato il titolo di campione svizzero.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho allestito un locale apposito presso Meyer Burger AG ed è lì che mi allenerò in modo intensivo per i WorldSkills.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Darò il massimo e poi voglio anche godermi questo straordinario evento.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i c ampionati mondiali delle professioni?

Innanzitutto mi prenderò una breve pausa e poi inizierò un perfezionamento professionale.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Quello del fabbro di metalcostruzioni è un mestiere poliedrico. Saldare, avvitare, inchiodare, tagliare, levigare, piegare sono solo alcuni esempi di tecniche. Da questi lavori nascono prodotti variegati e interessanti .

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

A dire il vero volevo imparare la professione di carpentiere. Mia madre mi ha però suggerito di osservare anche un'altra professione, per fare un confronto. E così ho optato per la professione di fabbro di metalcostruzioni.

Cosa le piace della sua professione?

Mi entusiasma la poliedricità del mestiere di fabbro di metalcostruzioni. È una professione molto varia, si ha a che fare con materi ali diversi e ciascuno di questi ha caratteristiche specifiche per quanto riguarda la lavorazione. Serve una sensibilità particolare. Questa sfida mi riempie di orgoglio.

Tre cose che amo ...

Andare in moto, il tiro a segno, la Guggenmusik.

Come si è qual ificato per i campionati mondiali delle professioni?

Sono arrivato secondo ai campionati svizzeri delle professioni di Martigny. Il primo classificato non potrà partecipare ai World Skills. E così sarò io a rappresentare la Svizzera ad Abu Dhabi.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Il mio coach e assistente ha sviluppato per me un programma di allenamento. Durante le settimane di training mi esercito in modo intensivo nelle varie tecniche di lavoro. Particolare attenzione viene posta alla pulizia e alla precisione nella lavorazione e nel rispetto delle misure.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

La concorrenza sarà accanita. Ne sono consapevole. Tuttavia farò del mio meglio e lotterò per la vittoria.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Continuare in questa professione e poi la scuola addestramento reclute.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Ai WorldSkills di Abu Dhabi dovrò montare diverse prese, lampade, interruttori e un quadro elettrico in cui sarà collocato un dispositivo di comando di Siemens, che dovrò programmare in modo tale che comandi tutto quanto precedentemente montato.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già da piccolo volevo sempre aiutare mio papà a fare tutti i lavori nella nostra fattoria. E non si trattava solo di prendermi cura degli animal i, ma anche di mantenere intatta la fattoria, svolgendo anche alcuni piccoli lavori da elettricista.

Cosa le piace della sua professione?

La cosa più bella è la varietà delle attività che fanno parte della professione di installatore elettricista. Mi piace lavorare ai grandi impianti così come l'assistenza che a volte faccio presso i privati. In questo ultimo caso poi trovo molto bello poter aiutare le persone, anche se a volte si tratta solo di piccoli problemi.

Tre cose che amo ...

Il motocross, prep arare le siloballe, incontrare gli amici.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ai campionati regionali di ottobre a Buttisholz (LU) mi sono qualificato per i campionati svizzeri di Zurigo ai quali, a fine novembre 2016, ho conquistato il primo posto.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Una volta al mese ci sarà una settimana di training durante la quale po trò prepararmi adeguatamente ai WorldSkills. Potrò approfondire le fasi di lavoro e concentrarmi sulle cose che saranno particolarmente importanti nella competizione. Inoltre in diversi weekend di team mi eserciterò con il lavoro di squadra.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Naturalmente sarei molto contento di ottenere un buon risultato, ma alla fine sono certo che, indipendentemente da come andrà, imparerò moltissimo. E non solo dal punto di vista professionale, ma anch e a livello personale.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Non ho ancora obiettivi concreti. In linea di principio prenderò le cose così come vengono. Naturalmente dopo i WorldSkills mi godrò anche un po' d i riposo.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Ad Abu Dhabi dovrò portare a termine quattro moduli. Per il modulo «Banchetto» dovrò apparecchiare i tavoli e servire otto ospiti con le tipologie di servizio classiche. Verrò valuta ta anche per il lavoro generale di fronte agli ospiti. Per il modulo «Bar» preparerò cocktail classici e moderni; dovrò riconoscere i liquori dal profumo e filettare la frutta. Nel modulo «Casual» sarà mio compito servire quattro tavoli da due con ordinazi oni à la carte, mostrare tecniche da barista e gestire un Coffee - Shop - Service con snack. L'ultimo giorno della competizione prevede il Fine Dining: tutte le ricette sono preparate al tavolo davanti agli ospiti e si presenta un servizio ricercato per quanto riguarda vino e caffè.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Sono approdata quasi per forza a quello che oggi è il mestiere dei miei sogni. Dopo molti rifiuti nel campo delle professioni creative a causa della mancanza di posti di insegnante, ho deciso di buttarmi su un'altra professione. Ho capito subito che il tirocinio come ristoratrice era esattamente quello che stavo cercando.

Cosa le piace della sua professione?

In particolare il contatto con la gente. Apprezzo la collaborazione nel team, il fatto che non ci sia mai un giorno uguale a un altro e soprattutto la passione con cui operano molte persone in questo settore.

Tre cose che amo ...

Ballare, trascorrere del tempo con i miei cari e naturalmente il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho vinto gli SwissSkills 2016 a Lucerna nella categoria Ristorazione e così mi sono qualificata per i WorldSkills.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Seguo il programma di training predisposto dal mio coach. Vi rientrano tirocini in Svizzera e all'estero. E naturalmente anche giornate di training intensivo con il mio coach.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi aspetto una competizione leale ed entusiasmante. E naturalmente spero di potermi classificare ai primi posti. Le delegazioni svizzere negli scorsi anni hanno dimostrato che ne siamo capaci. E sarebbe fantastico tornare in Svizzera con la medaglia d'oro!

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i camp ionati mondiali delle professioni?

Dopo Abu Dhabi innanzitutto mi riposerò un po'. Attualmente non ho ancora obiettivi concreti per il futuro, ma mi piacerebbe tornare a lavorare in un ristorante e portare a termine una formazione supplementare, ad es. bar ista, sommelier ecc.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Durante la competizione realizzerò un mobile sulla base di precise istruzioni. La prova richiederà diverse capacità combinando inoltre diverse attività della professione di falegname da mobili.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già quando er o piccolo mi piaceva costruire delle cose. E a scuola mi interessava molto l'insegnamento di lavori manuali. È stato quindi facile scegliere la mia professione. Dopo il primo stage di prova non avevo dubbi: sarei diventato falegname.

Cosa le piace della s ua professione?

Il legno mi affascina. Spesso è lui che determina quale sarà l'aspetto del mobile finito. Inoltre la professione di falegname è incredibilmente varia. Il legno è solo uno dei molti materiali con i quali lavoro. Come falegname posso essere molto creativo e portare le mie idee. E ogni sera ammiro il risultato del mio lavoro.

Tre cose che amo ...

Lo sport, un buon libro, il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Nel giro di un anno mi sono qualificato a livello cantonale e interregionale per i campionati svizzeri 2016 di Lucerna. E qui ho potuto scegliere la categoria Falegname da mobili.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Svilupperò un piano di training insieme ai miei esperti. A nche durante il mio lavoro quotidiano cerco di essere sempre più efficiente e rapido. Provo diversi strumenti e metodi per trovare quello più adatto a me.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Voglio godermi questo spettacol o e portare a casa una buona dose di esperienza. Spero di riuscire a dare il meglio di me.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Lo deciderò dopo. Qualche giorno per rilassarmi e riposarmi. Poi vedremo cosa s uccede.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Dovrò localizzare ed eliminare diversi errori nell'auto.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già quando ero bambino mi interessavano molto le automobili. Quindi ho sempre saputo quale professione volevo imparare.

Cosa le piace della sua professione?

Nella nostra professione abbiamo a che fare sia con la meccanica sia con l'elettronica. Ogni giorno ci regala nuove sfide.

Tre cose che amo ...

Le auto, il rombo dei motori e sciare.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Ho conquistato il titolo di campione svizzero nel 2016, ho vinto la Euro - Cup 2016 e infine ho superato ancora una selezione interna .

Come si allena per i campionati World Skills di Abu Dhabi?

In collaborazione con l'UPSA abbiamo allestito un programma di training per i WorldSkills. Nella quotidianità lavorativa cerco di abituarmi a determinate finezze che saranno oggetto di valutazione. Ad esempio indosso sempre i guanti.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Fare del mio meglio con l'obiettivo di diventare campione del mondo. E vorrei godermi l'atmosfera generale dell'evento.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Innanzitutto vorrei portare a termine il perfezionamento professionale nella diagnostica. E poi vedremo cosa mi riserverà il futuro. Il mio sogno sarebbe poter entrare come tecnico nel mondo delle corse sportive.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

In squadre da due, dovremo realizzare un giardino di 7x7 metri in base al progetto. Il progetto potrà prevedere muri a secco, rivestimenti del terreno, elementi in le gno, giochi d'acqua e piante. Il tutto dovrà essere realizzato con grande precisione e in tempi strettissimi.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Cercavo un lavoro che mi stimolasse a livello fisico e mentale. Visto che amo la natura, per me è stato facile decidere dopo lo stage di prova.

Cosa le piace della sua professione?

La sua poliedricità. Lavorare con diversi materiali come pietre, cemento, legno, metallo e piante e anche con diverse tecniche di lavoro. Il lavoro con grandi macchine, pal a e piccone e poi l'esatto contrario quando si tratta di sistemare le piante con precisione millimetrica.

Tre cose che amo ...

Andare in montagna, la mountain bike e il free ride.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Grazie a una buona prestazione all'esame finale di apprendistato ho potuto partecipare alla preselezione per i campionati svizzeri. Con una buona preparazione siamo riusciti a vincere e con la vittoria sono arrivati i biglietti per Abu Dhabi.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Abbiamo molti allenamenti specifici per i diversi settori, ad esempio lavorazione della pietra naturale, allestimento di un lastricato, disposizione di piastrelle. Inoltre ci esercitiamo con compiti simili a quelli pro posti ai campionati mondiali delle professioni per allenarci a pensare in modo flessibile.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Naturalmente faremo del nostro meglio per vincere. Certamente comunque sarà un'esperienza prez iosa.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Attualmente mi concentro sulla preparazione ai campionati mondiali delle professioni. Poi si vedrà.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Preparazione di pane, panini, prodotti con pasta arrotolata, dolci personalizzati e creativi e un pezzo da esposizione su un tema definito.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Volevo imparare qualcosa che non sapevo fare e che non era un mio hobby. Sinceramente prima dell'apprendistato non ero molto brava e raramente cucinavo a casa, ma adesso tutto è cambiato. Nel frattempo ho svil uppato una vera passione per creare e realizzare prodotti da forno e fortunatamente anche un certo talento.

Cosa le piace della sua professione?

Mi piace il fatto che sia una professione molto varia dove si può dare spazio alla creatività. E poi per ogni prodotto ci si confronta sempre con qualcosa di nuovo in relazione alle materie prime o alle circostanze, anche con la ricetta serve una certa sensibilità. Per questo ogni volta che si realizza un prodotto si può essere orgogliosi di ave r fatto qualcosa di nuovo.

Tre cose che amo ...

Il buon pane, la natura, il cioccolato.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Grazie al secondo posto al concorso internazionale per giovani panettieri.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho un programma di allenamento molto preciso in base al quale mi alleno nello sviluppo, nella produzione dei prodotti e nell'ottimizzazione dei processi di lavoro.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Mi aspetto di tirare fuori tutto il mio potenziale durante la competizione. Mi godrò questo evento, faticoso ma anche entusiasmante, e spero di incontrare molte persone interessanti.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle pro fessioni?

Dipende dal risultato ai campionati mondiali e da quali opzioni avrò in seguito. Sicuramente comunque non parteciperò subito a un altro concorso, prima me ne starò tranquilla e mi riposerò.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

La competizione sarà suddivisa in diversi moduli. Dovrò stampare diversi lavori con la stampa offset e la stampa digitale. Inoltre dovrò miscelare i colori in base alle istruzioni, risolvere vari problemi su una stampante virtuale e portare a termine dei compiti alla tagliatrice.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già negli anni della scuola, durante le vacanze davo una mano presso alcune stamperie. Mi sono i nnamorata delle stampanti e ho quindi deciso di imparare la professione.

Cosa le piace della sua professione?

La sua grande poliedricità e il fatto che alla fine della giornata posso vedere ciò che ho realizzato. Il funzionamento della macchina per la st am pa offset mi affascina sempre.

Tre cose che amo ...

Lo sport, gli amici, i viaggi.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Insieme a un altro partecipante mi sono classificata al 1° posto agli SwissSkills 2016. I primi tre classificati sono poi stati invitati a un colloquio di selezione nel quale sono stata scelta dalla giuria di esperti.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho sviluppato un programma di training insieme al mio coach e alla mia allenatrice. Contemporaneamente, durante l'orario di lavoro normale, cerco di perfezionare determinati processi di lavoro.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Voglio godermi appieno l'avventura dei WorldSkills 2017 e naturalmente dare il meglio di me.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i WorldSkills vorrei concludere con successo il perfezionamento professionale come specialista aziendale nelle tecnologie di stampa e imballaggio. E poi mi concederò un po' di tranquillità e vedrò come procederanno le cose.

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Produzione di un modello con l'aiuto di disegni in 3D, fresatura comandata, stampa in 3D e lavoro manuale come la raspatura. Il tempo da dedicare alla fresatura e a lla stampa sarà limitato.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Già da piccolo mi piaceva il lavoro manuale, ma anche il computer. Cercando un posto di apprendistato mi sono imbattuto per caso in questa professione, che mi ha subito entusiasmato.

Cosa le piace della sua professione?

La varietà in generale. I materiali che non sono mai gli stessi, il lavoro con i macchinari, il computer o la finitura a mano.

Tre cose che amo ...

Lo sport, gli amici, il buon cibo.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Sono arrivato secondo agli SwissSkills 2014 a Berna.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Ho sviluppato un programma di allenamento insieme ai miei esperti. Tra le altre cose devo lavorare con un nuovo software, che è la cosa che mi richiede più tempo. Posso organizzare comunque le attività come voglio, perché lo posso fare a casa.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Riuscire a tirare fuori il meglio di me. E go dermi l'evento insieme a tutti i colleghi del team.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

La prossima estate inizierò la scuola addestramento reclute e poi desidero fare un perfezionamento professionale, ma n on so ancora in quale direzione mi orienterò .

Il mio compito della competizione ad Abu Dhabi in sintesi

Svilupperò programmi IT e banche dati sulla base delle istruzioni.

Com’è arrivato a svolgere questa professione?

Sono approdato per caso alla professione di informatico. Dopo alcuni stage di prova ho capito che volevo svolgere questa professione.

Cosa le piace della sua professione?

La giornata di lavoro è molto varia e non ci si annoia mai. Risolvere problemi a volte piuttosto complessi è il compito principale che amo particolarmente.

Tre cose che amo ...

Lo sport, gli amici, la famiglia.

Come si è qualificato per i campionati mondiali delle professioni?

Nella mia professione ci sono i campionati regionali e i campionati svizzer i annuali a cui è possibile partecipare anche più volte. Io ho conquistato già tre volte il titolo di campione svizzero e mi sono imposto nella competizione di qualificazione per i campionati mondiali.

Come si allena per i campionati WorldSkills di Abu Dhabi?

Con il mio normale lavoro posso allenare quotidianamente le mie competenze tecniche. Supportato dal mio esperto inoltre porto a termine anche compiti preparatori.

Quali sono le sue aspettative in merito ai WorldSkills di Abu Dhabi?

Sarà sicuramente un evento indimenticabile nel quale desidero dare il massimo.

E quali sono i suoi prossimi obiettivi dopo i campionati mondiali delle professioni?

Dopo i WorldSkills vorrei iniziare la scuola universita ria professionale con indirizzo Software Engineering.