• Presenting Partner

  • Istituzioni

  • Media Partner

3. novembre 2020

WorldSkills 2021 di Shanghai posticipati di un anno

Gli WorldSkills di Shanghai previsti per la fine di settembre 2021 saranno posticipati di un anno all’autunno 2022 a causa della pandemia di coronavirus in corso. WorldSkills International ha annunciato oggi la decisione. SwissSkills analizzerà ora in dettaglio l’impatto di questa decisione.

WorldSkills International giustifica la decisione di rinvio tempestivo con la grande insicurezza di pianificazione dovuta alla pandemia attualmente in corso. Insieme agli WorldSkills, saranno posticipati di un anno anche tutti i campionati delle professioni internazionali successivi. Ciò significa che in futuro gli WorldSkills si terranno negli anni pari e gli EuroSkills prevedibilmente negli anni dispari. Finora era il contrario. Gli WorldSkills di Lione (previsti per il 2023) si svolgeranno nel 2024. Per gli WorldSkills di Shanghai il limite d’età dei partecipanti sarà aumentato di un anno.

Questa decisione lascia un margine di manovra per gli EuroSkills 2020 di Graz, rinviati a data da definirsi. Sembra possibile uno svolgimento nella seconda metà del 2021, a patto che la situazione epidemiologica in Europa lo consenta. Per gli EuroSkills originariamente previsti per settembre 2020, si sta preparando un team svizzero composto da 15 membri. Agli WorldSkills partecipano di norma circa 40 giovani professionisti svizzeri. Le procedure di selezione delle associazioni professionali per le competizioni di Shanghai sono attualmente in corso nell’ambito degli SwissSkills Championships 2020 decentralizzati.

«La decisione tempestiva crea da un lato sicurezza nella pianificazione, dall’altro però solleva molte nuove questioni per SwissSkills e per le associazioni professionali», spiega André Burri, direttore di SwissSkills. Ad esempio, resta in sospeso in quale forma potranno svolgersi gli EuroSkills l’anno prossimo. «Poiché la data degli WorldSkills 2022 non è ancora nota, non sappiamo ancora se ci sarà un conflitto di date con gli SwissSkills 2022 di Berna. Siamo già intervenuti con WorldSkills International e abbiamo chiesto di ottenere una data per l’evento al più presto in ottobre», aggiunge André Burri. Gli SwissSkills 2022 sono in programma dal 7 all’11 settembre.

Coinvolgimento delle associazioni professionali il 27 novembre

SwissSkills utilizzerà i prossimi giorni e settimane per chiarire il maggior numero possibile di questioni in sospeso ed esaminare le opzioni. I partner di SwissSkills, soprattutto le associazioni professionali, saranno coinvolti in tutto il processo. In occasione del workshop strategico OML che si terrà online il 27 novembre, SwissSkills intende presentare e discutere con le associazioni professionali una valutazione della situazione e dei possibili scenari.

SwissSkills è consapevole che la situazione è particolarmente insoddisfacente e stressante per i giovani professionisti che si sono già qualificati per gli EuroSkills di Graz o, ora, per gli WorldSkills di Shanghai. «Stiamo facendo tutto il possibile per trovare le migliori soluzioni possibili. Sfortunatamente la pandemia sta prendendo sempre più piede. Noi tutti dovremo dimostrare flessibilità, umiltà e disponibilità al compromesso», spiega André Burri, direttore di SwissSkills.

Link al comunicato stampa ufficiale di WorldSkills International: https://worldskills.org/media/news/46th-worldskills-competition-postponed/

Condividi post
  • Presenting Partner

  • Istituzioni

  • Media Partner