Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Verso Abu Dhabi con otto tonnellate di materiale

A Emmen (LU), il 19 agosto 90 membri del team SwissSkills hanno caricato il materiale per le WorldSkills Competitions 2017 di Abu Dhabi. Un'operazione che ha contribuito al rafforzamento dello spirito di gruppo.

Il carico era preminentemente costituito dai materiali di lavoro e dagli attrezzi personali che i partecipanti possono usare durante le competizioni. Non mancava niente: dalla cazzuola all'occorrente per il cucito, fino alle pinze da elettricista e al micrometro per interni. C'era anche tutto l'equipaggiamento per la House of Switzerland, con la quale SwissSkills si presenta ad Abu Dhabi in collaborazione con Presenza Svizzera.

Il carico ha riempito un intero container marittimo – circa otto tonnellate di merce per un valore di circa CHF 650‘000 – attualmente in viaggio verso Abu Dhabi. Gli oggetti più sensibili, come ad esempio gli strumenti di precisione, vengono trasportati per via aerea. Gli apparecchi e i macchinari di grandi dimensioni utilizzati durante le gare vengono messi a disposizione sul posto.

La scenografa Sandra Lüthi di Burgdorf, ad esempio, ha impacchettato tutti i suoi strumenti: pennello, rullo, scalpello per la carta da parati, nastro adesivo. «Proprio tutto, tranne la pittura che è messa a disposizione sul posto, allo scopo di garantire condizioni di gara uguali per tutti».

Carico del materiale come evento comune del team

Il carico del materiale – sul piazzale della ditta RUAG di Emmen (Lucerna) – era l'ultimo evento comune dei membri della delegazione, prima della partenza per le WorldSkills Competitions.

Fabienne Niederhauser di Lützelflüh (BE) – categoria gessatura e costruzione a secco – spera di non aver dimenticato niente, ma è contenta che il materiale sia in viaggio. «In un certo qual modo è eccitante: la prossima tappa è la competizione».

I responsabili della delegazione hanno colto l'occasione per motivare ancora una volta tutti i concorrenti mediante uno speciale mental training e giochi di gruppo per la coesione del team. Nel frattempo le 11 ragazze e i 27 ragazzi hanno ripreso l'intenso allenamento su base individuale – e non vedono l'ora di partire il prossimo 8 ottobre.

Visualizzare tutte le immagini Visualizza documenti stampa relativi a queste News