Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

SwissSkills Team ad Abu Dhabi

Fino all’inizio delle WorldSkills Competitions di Abu Dhabi, ogni mese presentiamo nella nostra rubrica speciale un membro della delegazione. Oggi tocca a Nils Bucher di Sarnen (OW) e Benjamin Räber di Herlisberg (LU). I due giovani rappresentano la Svizzera come team nella categoria dei giardinieri-paesaggisti.

Tra circa tre mesi parteciperete alle WorldSkills Competitions di Abu Dhabi. Sapete già quali compiti vi attendono?

Nils Bucher: In un team di due persone realizzeremo in tempi molto stretti un giardino di sette metri per sette in base al progetto predefinito, che potrà contenere diversi materiali come muri a secco, rivestimenti del terreno, elementi in legno, giochi d’acqua e ovviamente piante.

Come vi state preparando?

Benjamin Räber: Ci alleniamo a lavorare con i diversi materiali; per esempio sono importanti i lavori con la pietra naturale. Però eseguiamo anche interi compiti delle passate edizioni delle WorldSkills Competitions. Durante l’allenamento ci siamo resi conto che ognuno di noi sa svolgere particolarmente bene determinati lavori. Per esempio Nils è molto bravo a eseguire lavori di pavimentazione, mentre io me la cavo molto bene nella costruzione di muri a secco. Dunque ci compensiamo bene.

Quali particolari sfide dovrete affrontare?

Nils Bucher: Come giardinieri / paesaggisti realizziamo appunto lavori molto diversi tra loro. Quindi la grande sfida sarà quello che dovremo realizzare esattamente sul posto. Questa incertezza e l'effetto sorpresa non sono da sottovalutare.

Potete portare il vostro materiale di lavoro?

Benjamin Räber: Possiamo portare una cassetta degli attrezzi contenente il nostro materiale. Tuttavia gli apparecchi e i macchinari di dimensioni maggiori vengono messi a disposizione.

Quali sono i vostri obiettivi personali per Abu Dhabi?

Nils Bucher: Vogliamo vincere e ce la metteremo tutta – il 110 percento come dice il mio collega Benjamin. In ogni caso, comunque questa competizione sarà un’esperienza preziosa per la nostra vita.

E dopo le WorldSkills Competitions?

Benjamin Räber: Per ora affrontiamo Abu Dhabi, poi si vedrà.
Nils Bucher: Anche per quanto mi riguarda, ora il mio obiettivo principale sono le WorldSkills Competitions. Dopodiché penserò a dei piani concreti per il futuro.

Visualizzare tutte le immagini