Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Quattro anni fa …

Martina Soldati ha partecipato alla prima edizione dei Campionati Svizzeri delle Professioni centralizzati: gli SwissSkills 2014 di Berna. Oggi risponde ad alcune domande su come si è evoluto il suo cammino professionale da allora.

Chi è Martina Soldati?

La ticinese Martina Soldati aveva appena 19 anni quando ha vinto la medaglia di bronzo agli SwissSkills di Berna del 2014 per la professione di creatrice di abbigliamento AFC. 

Qual è stato il tuo percorso professionale dopo i Campionati Svizzeri del 2014?

Il mio percorso professionale dopo aver partecipato a SwissSkills Bern 2014 è stato per lo più studentesco. Ho terminato la mia specializzazione in tecnica dell’abbigliamento in progettazione e collezione (Design und Schnittmustertechnik). Dopodiché ho deciso di intraprendere un'altra specializzazione in sartoria teatrale a Zurigo che ho terminato nel 2016.

Per quanto riguarda l’esperienza professionale nel settore; ho fatto uno stage di 2 mesi presso una dei 7 giovani designer svizzeri, Julia Seemann Studio, mesi in cui abbiamo sviluppato la collezione da presentare a Mode Suisse a Zurigo a settembre 2016. Oggi ho un posto di responsabilità nel settore della gastronomia.

Qual è il tuo ricordo più bello dei Campionati?

Avendo vinto la medaglia di bronzo nella categoria di creatrice d’abbigliamento da donna, il ricordo più bello e che non dimenticherò mai è stato il momento della premiazione e vedere il proprio nome a caratteri cubitali tra i migliori 3 della categoria. Uno stupore e una soddisfazione incredibili! Ma tutta l’esperienza di SwissSkills nell’insieme ti lascia un mix di emozioni positive, dal lato professionale e dal lato emotivo/personale.

Cosa ti ha lasciato la partecipazione ai Campionati delle Professioni?

L’esperienza di SwissSkills mi ha portato tanto orgoglio, ma soprattutto tanta consapevolezza di quello che so fare e come lo so fare, e di quanto io valga sul mercato del lavoro nel settore.