Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Incredibile, wow, semplicemente fantastico

4 ori, 2 bronzi e 2 Medaillon of Excellence. Il miglior risultato svizzero dalla nascita degli EuroSkills. E non è finita. Il «Best of Europe» con 796 su 800 punti possibili è parimenti un membro dello SwissSkills Team. Il 23enne installatore elettricista Daniel Gerber è di gran lunga il migliore dei migliori e dunque il campione europeo assoluto. I quattro vincitori degli ori hanno cercato di riassumere a parole le proprie sensazioni in seguito alla premiazione.

Dopo una rilassante giornata in un parco equestre non molto distante da Budapest, il ristretto SwissSkills Team si è messo in viaggio, rilassato e di buon umore, per la premiazione della sesta edizione degli EuroSkills alle 19 di sera. Davanti Daniel Gerber, con il campanaccio dondolante sull’avambraccio. Né lui né i suoi sette colleghi sapevano ancora che Daniel si trovava al posto giusto.

L’installatore elettricista proveniente dalla zurighese Hirzel è di fatto non soltanto il vincitore della medaglia d’oro nella sua professione. È stato inoltre nominato «Best of Nation», migliore del team svizzero. Ed è stato chiamato a presentarsi sul palco ancora una volta. «All’inizio non avevo proprio capito, poi le mie gambe sono diventate molli», ha raccontato subito dopo esser stato omaggiato anche del titolo di «Best of Europe», diventando così campione europeo indiscusso. «Ora c’è gioia, orgoglio e gratitudine per tutti coloro che hanno sostenuto me e il team e ... wow», così ha cercato di esprimere le sue sensazioni.

Grandi sensazioni in seguito a un meritato riconoscimento

Il vincitore della medaglia d’oro nella propria professione Michael Egli ha dichiarato di doverci dormire sopra due o tre notti prima di poter realizzare. Lo scalpellino proveniente dalla bernese Belp non aveva messo in conto nemmeno durante l’ultima giornata di competizione di poter vincere. «Non riesco a credere che abbia funzionato», fatica a trovare le parole, osservando incredulo la medaglia.
Il lattoniere Pascal Gerber ha detto che gli è mancato il respiro dopo aver ricevuto l’oro. «Incredibile quanto abbiamo portato a casa, fuori dal comune, sono molto contento.»
E il meccanico di macchine agricole ed edili Simon Rüedi ha confessato di non essere quasi riuscito a sopportare l’attesa. Non avrebbe mai pensato di raggiungere l’oro: «Ora provo un enorme sollievo, un’enorme soddisfazione, è semplicemente fantastico.»

Poi ha fatto ciò che si addice di più in questi momenti: si è recato con i suoi colleghi e le sue colleghe dello SwissSkills Team a «festeggiare ancora un po’ questa notte».

Visualizzare tutte le immagini