Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)

Che anno EuroSkills!

Alla brillante performance della Delegazione Svizzera agli WorldSkills di Abu Dhabi un anno fa seguito l’eccellente risultato dello SwissSkills Team agli EuroSkills di Budapest. Tutto ciò è il risultato di giovani professionisti altamente motivati e di un ambiente che rende possibili in primis prestazioni professionali di alto livello.

È stata la miglior performance di squadra che la Delegazione Svizzera abbia mai raggiunto ai Campionati Europei delle Professioni. 4 ori, 2 bronzi e 2 quarti posti, inoltre il titolo di «Best of Europe» dell’installatore elettricista Daniel Gerber. Se si considera il punteggio medio raggiunto, il team svizzero è al primo posto nella classifica delle nazioni. Proprio come un anno prima agli WorldSkills di Abu Dhabi, dove l’allora SwissSkills Team aveva raggiunto un risultato record con 20 leggendarie medaglie. Com’è possibile? 

Sulla strada giusta

Questa straordinaria entrata in scena mostra ancora una volta che la formazione professionale svizzera è sulla strada giusta, così ha commentato Christine Davatz, Delegata Ufficiale di SwissSkills, il successo ottenuto a Budapest. Insieme a Rico Cioccarelli, Delegato Tecnico, reputa come uno dei fattori di successo decisivi l’instancabile lavoro di preparazione e l’impostazione altamente professionale dell’intera Delegazione Svizzera di SwissSkills.

Per lo SwissSkills Team ciò ha significato, oltre ad intensi training individuali – insieme ai rispettivi esperti – un intero anno denso di svariate attività di preparazione, a cominciare dalla formazione dedicata agli esperti in gennaio. La Delegazione Svizzera si è riunita inoltre in occasione di tre teamweekend, una formazione sui media e per il carico del materiale. Con grandissimo impegno, i partecipanti hanno acquisito capacità mentali e sviluppato uno spirito di squadra che è culminato in un’impressionante performance collettiva. 

Non mollare

Per Christine Davatz si tratta di una performance collettiva di tutte le persone coinvolte, tra le quali cita in particolar modo anche le aziende di formazione, le OML, ma anche il contesto personale. Dietro il successo si nasconde l’enorme lavoro di tutte le persone coinvolte, prosegue Rico Cioccarelli, sottolineando però: «Non dobbiamo mollare, anzi dobbiamo continuare a lavorare per poter mantenere alto il nostro livello.»

Visualizzare tutte le immagini