Siate ambasciatori della Svizzera

12.03.12

La terza edizione delle EuroSkills Competitions si terrà nella località belga di Spa-Francorchamps dal 4 al 6 ottobre. Giovani professionisti provenienti da 31 paesi si sfideranno in 50 diverse professioni per contendersi il titolo di Campioni Europei. Vi prenderanno parte anche dieci campionesse e campioni svizzeri delle professioni.

«Siate ambasciatori della Svizzera e del nostro sistema di formazione professionale, unico nel suo genere.» È con queste parole che Christine Davatz-Höchner, vicedirettrice dell'Unione Svizzera delle arte e mestieri (sgv) nonché capodelegazione, ha inaugurato il primo fine settimana di preparazione a Dagmersellen. Per otto campioni svizzeri e due campionesse svizzere delle professioni prende dunque il via un intenso programma di preparazione che consentirà loro di affrontare al meglio la competizione internazionale con concorrenti provenienti da 30 nazioni europee.

La delegazione di EuroSkills si allarga

Le EuroSkills Competitions si svolgono ogni due anni. Parrucchieri, elettronici, stuccatori-stuccatori in gesso, pittrici decoratrici, muratori, posatori di pavimenti, meccanici di motoveicoli, meccanici di macchine agricole e maniscalchi: le associazioni professionali dimostrano sempre più interesse per la competizione europea. Quest'anno il numero dei professionisti partecipanti è già raddoppiato rispetto a due anni fa. E le aspettative sono elevate, poiché agli ultimi Campionati Europei delle Professioni ogni partecipante si è posizionato fra i primi tre della classifica. La delegazione svizzera si è aggiudicata un eccellente secondo posto nella classifica per nazioni.

L'obiettivo è salire sul podio

A Dagmersellen, gli otto campioni e le due campionesse, assieme ai rispettivi esperti, hanno ricevuto le prime istruzioni e le prime informazioni. Parte dei preparativi è stata dedicata a prendere le misure dell'abbigliamento da lavoro e di quello della delegazione nonché alle informazioni sullo svolgimento e sul regolamento della gara e alle prime sequenze su temi quali la comunicazione, la formazione del team e il mental training. I candidati e le candidate hanno anche avuto abbastanza tempo per fare conoscenza fra di loro e condividere il ricco bagaglio di esperienze con ex campioni mondiali delle professioni e grandi esperti.

I giovani professionisti, tutti sulla ventina, considerano questa partecipazione internazionale soprattutto un'opportunità per vivere esperienze del tutto nuove sia a livello professionale che personale, anche se tutti puntano alla vittoria. Nils Bolt, di professione maniscalco, puntualizza: «Questo evento mi offre l'opportunità di vivere un'esperienza del tutto nuova e sono molto curioso di vedere cosa mi riserverà. In ogni caso, il mio obiettivo è senza dubbio salire sul podio.»

Resta ancora molto allenamento da fare per lui e i suoi colleghi di team nei due fine settimana che ancora rimangono prima di sostenere l'impegnativa competizione di Spa-Francorchamps a inizio ottobre.

Immagini di candidati et di Team ci.

indietro

Immagini

Visualizzare tutte le immagini


Visualizza documenti stampa relativi a queste News